1. apr, 2017

Dad is My superhero

Le mamme dei maschi sanno che il loro principe azzurro non arriva su un cavallo bianco, ma in una sala parto. Sanno che ci sarà per sempre un legame viscerale tra di loro. Imaschi per le mamme hanno un senso di venerazione. Ma come in ogni favola che si rispetti non può mancare  un super eroe, un idolo da imitare, un esempio da seguire e un uomo da emulare. Il papà per un maschio racchiude l'emblema della perfezione, la forza e la capacità.

Edoardo avrà per Manuel una stima che lo porterà a volersi specchiare in quel babbo che lavora tanto, che si occupa del giardino, che adora la meccanica e che conosce a memoria tutte le macchine da corsa. Magari il percorso di vita lo porterà in una strada completamente differente,  magari abbandonerà l'idea di seguire le orme, ma sono certa che rivedrò spesso in lui azioni ricorrenti di mio marito. Avranno idee simili, vedranno il mondo con gli stessi occhi   talvolta anche solo come senso di appartanenza; questo significherà anche doversi scontrare non con un uomo ma due, ma questo è un altro discorso. So bene che la bravura che avrà Manuel nel costruire un castello di sabbia durante la nostra settimana di vacanza al mare, non potrà eguagliare il mio essere cuoca e cameriera di ogni giorno. Perché in generale si sa, la mamma per definizione deve avere caratteristiche che fanno di lei una brava mamma. Al papà si concedono peculiarità che fanno di lui un essere superiore. 

Per dirla un po' come una mamma 2.0 il papà di un maschio potrà sempre contare su un follower accanito,  un fan che  lo segue è "mette mi piace" ad ogni azione, un protagonista di contenuti da condividere pubblicamente, un commentatore accanito dei fatti quotidiani.

Le mamme dei maschi dovranno arrendersi alla duplicazione della passione domenicale, nel mio caso dovrò acquistare un garage più grande per accogliere mezzi di trasporto di ultima generazione e trovare il modo per non essere sommersi da chiavi inglesi, trapani e arnesi di vario genere.

Babbo Manu sarà per Edoardo un essere speciale da cui trarre spunto per diventare un uomo.  Sarò piacevolmente sorpresa nel vedere in Edoardo le capacità che ha Manuel nel saper aggiustare tutto ciò che si rompe, nella precisione con cui riesce a fare le cose. Sarei grata se ci potessimo evitare la passione per le  moto. Sarò felice di rivedere in lui la bontà che contraddistingue mio marito nei confronti di una vita che non sempre è stata buona con lui. Un giorno magari vedrò anche negli occhi di Edoardo lo stesso amore che vedo in quelli di Manuel per me. Un amore grande, forte e mai scontato. Mi auguro che in questa fiaba fatta di eroi e principesse il piccolo Edoardo sappia trovare sempre i giusti ruoli, principalmente il suo.